it Italian
Riposo notturno della pasta madre
Lievito madre

L’importanza del riposo notturno della pasta madre

Quando si parla di riposo notturno della pasta madre, si parla di una pasta madre che subito dopo il rinfresco viene messa a stazionare per 12-24 ore a circa 16-18°C. Tale rinfresco non è mai finalizzato alla produzione e di solito è l’ultimo – o l’unico – del giorno, e per questo va a coprire

Leggi tutto »
Lievito madre

Pasta Madre a temperatura ambiente

La corretta gestione della pasta madre, implica avere in mente una chiara tabella dei rinfreschi, e nel limite del possibile, rispettarla con una certa regolarità. Questo consente di ottenere un lievito madre in salute, costante e prevedibile. Tuttavia la tabella dei rinfreschi può e deve subire variazioni quando le esigenze della pasta madre stessa o

Leggi tutto »
Pasta madre legata al sacco, spaccatura
Lievito madre

Pasta madre legata al sacco, metodo di gestione (3/3)

Lettura della pasta madre legata al sacco Valutazione esterna Faccio una premessa. La pasta madre legata al sacco, appena viene legata, non presenta alcun tipo di tensione né di rigonfiamento. A toccarla non si percepisce né la sensazione di durezza, né di morbidezza. Diciamo che al tatto è neutra.Quando inizia la fermentazione (o meglio, la

Leggi tutto »
Pasta madre legata al sacco, metodo di gestione
Lievito madre

Pasta madre legata al sacco, metodo di gestione (2/3)

Metodo legato, metodo alternato Una caratteristica importante del metodo di gestione legato, è quello che non può contemplare la continuatività. Mi spiego meglio. Quando si tratta di effettuare cicli di rinfreschi finalizzati alla produzione, solitamente si procede con uno o più rinfreschi al caldo (26°-30°C), per poi mettere la pasta madre in riposo notturno al

Leggi tutto »
Pasta madre al sacco legata, metodo di gestione
Lievito madre

Pasta madre al sacco legata, metodo di gestione (1/3)

Pasta madre al sacco, pasta madre legata, metodo milanese: ci sono diversi modi per riferirsi a questo tipo di gestione, ma in tutti i casi si tratta di lievito madre solido avvolto in un telo e legato con una corda. Tra i diversi metodi di gestione, questo è indubbiamente il più delicato e complesso, ma

Leggi tutto »
Lievito madre disidratato
Lievito madre

Lievito madre disidratato, come essiccare e riattivare la pasta madre

Esistono tanti modi diversi per conservare il lievito madre solido, e questi modi variano a seconda della frequenza di rinfresco, e della nostra necessità di utilizzo e del tipo di uso che facciamo del lievito madre stesso. È un tipo di conservazione il semplice riposo notturno a 18°C, che può variare dalle 16 ore fino

Leggi tutto »
Licoli per pane alveolato - Bolle
Lievito madre

Licoli per pane alveolato, metodo di gestione e utilizzo (2/2)

Metodo di rinfresco Ordine di inserimento degli ingredienti Il rinfresco, nello specifico, consiste nell’unire una parte di lievito madre liquido, a due parti di farina e due parti di acqua (rapporto 1:2:2). L’ordine di inserimento non è determinate ai fini del risultato, ma unire prima il licoli all’acqua, e miscelare bene, e inserire per ultima

Leggi tutto »
Licoli per pane alveolato
Lievito madre

Licoli per pane alveolato, metodo di gestione e utilizzo (1/2)

Il lievito madre liquido, in Italia conosciuto anche come LICOLI, può essere gestito in molti modi diversi. È un lievito madre che si caratterizza infatti per la sua relativa facilità di conservazione e gestione, e per questo risulta più versatile rispetto alle nostre esigenze di mantenimento e utilizzo.Possiamo ad esempio conservarlo sempre in frigorifero, e

Leggi tutto »
Il volume della pasta madre
Lievito madre

Il volume della pasta madre: non cresce abbastanza. Cause e soluzioni (2/2)

Modalità di impastamento e/o laminazione Come ho già spiegato, quando andiamo a impastare il lievito madre e successivamente a laminarlo, noi stimoliamo la formazione del glutine. E il glutine è come una pellicola di plastica estensibile ed elastica in grado di trattenere al suo interno (e al suo esterno) l’aria. Questo è tanto più vero

Leggi tutto »
Il volume della pasta madre, perché non cresce abbastanza
Lievito madre

Il volume della pasta madre: non cresce abbastanza. Cause e soluzioni (1/2)

Uno dei problemi più frequenti, quello più facile da notare, è il volume della pasta madre. Quanto cresce? A quanto dovrebbe arrivare? Ad oggi ritengo (sulla base dell’esperienza fin qui maturata e dei miei studi) che una pasta madre in salute dovrebbe essere in grado di raggiungere, come massima espansione, il triplico rispetto al volume

Leggi tutto »

PAN BRIOCHE FORUM

Convertitore di lievito madre

Converti la ricetta
per poter usare
il TUO lievito madre,
solido o liquido che sia!

ADESSO

17 utenti in linea

Non hai trovato quello che cercavi?

Pan Brioche - Lievito Madre e Passione

Questo sito nasce dalla passione per il lievito madre e la panificazione casalinga. È il risultato di tempo, impegno, studio, esperienza. Per favore, trattatelo come si trattano le cose preziose. Grazie.

Punteggio medio: 4.8 stelle basato su 24 recensioni

contatto

Alice Buda

Alice Buda

Webmaster & Owner

email. info@panbrioche.com
whatsapp. +39 375 6700299

Da lunedì a venerdì 
(esclusi festivi e prefestivi) 
9.00 AM – 6.00 PM CET

2016-2023 © PAN BRIOCHE di Alice Buda – P.IVA 03594201208