it Italian

Crepes con esubero di lievito madre

()


Dimmi “Crepes” e penso subito a Parigi! Ah, Parigi! Una città in cui sono stata tante volte e dove torno sempre molto volentieri. Semplicemente meravigliosa. E non solo per le sue bellezze architettoniche, ma anche per il suo cibo e la varietà di cucine che vi si possono trovare!

Dicevo, Crepes! Non so dire in quanti modi le ho mangiate, né quale sia la mia farcitura preferita. Ma di certo le crepes con esubero lievito madre sono, se possibile, ancora più wow! E questo perché si portano dietro tutti gli aromi e i profumi del lievito madre, accentuando così ogni altro sapore.

È incredibile poi, come un piatto così goloso sia tanto semplice e veloce da fare. Di fatto, basta unire tutti gli ingredienti, mescolare, e cuocere. Si può chiedere di più?

Esubero di lievito madre

Le Crepes non necessitano di nessun tipo di lievito, ma è sono un’ottima ricetta per utilizzare quello che ci avanza dai rinfreschi e non buttarlo via. Per evitare che la pastella si gonfi o faccia bolle in cottura, suggerisco di utilizzare un esubero di lievito madre poco attivo, che magari riposa in frigo già da un giorno. Ma di certo nulla vi vieta di usarne uno ancora pimpante.

Si può utilizzare sia il lievito madre liquido che quello solido, ma volendo noi ottenere una pastella quello liquido è più congeniale. Se disponete di quello solido potete ovviare convertendolo in liquido sul momento, aggiungendo quindi acqua o latte, e frullandolo molto bene, oppure convertendo le dosi della ricetta attraverso il convertitore automatico che trovate qui su Pan Brioche, ricordandovi anche in questo caso di frullare molto bene.


Quantità

Crepes con esubero di lievito madre

Qui di seguito vi riporto le quantità per circa 1 kg di pastella, pari a 20-25 Crepes con esubero di lievito madre, a seconda della grandezza. Potete chiaramente modificare le dosi a vostro piacimento. E se siete iscritti al Piano Panettone potete scaricare la tabella di calcolo, su cui vedere le percentuali degli ingredienti e modificare le dosi in base a impasto totale, pezzature, o numero di crepes desiderate.

Ingredienti

  • 200 g – Esubero di lievito madre liquido (poco attivo)

  • 150 g – Farina 00 per tutti gli usi

  • 180 g – Uova intere (circa 3 medie)

  • 400 g – Latte

  • 50 g – Zucchero semolato

  • 4 g – Sale marino fine

Procedimento

  • Versa in una ciotola tutti gli ingredienti, uno dopo l’altro.
  • Con l’aiuto di un mixer frulla finché non avrai ottenuto una pastella liscia e uniforme. Assicurati che eventuali grumi del lievito madre liquido siano stati totalmente eliminati e dispersi.
  • Se non hai fretta, lascia la pastella in frigo per alcune ore, anche tutta una notte. In questo modo si aromatizzerà ulteriormente. Altrimenti puoi procedere subito alla cottura.
  • Riscalda molto bene una piastra per crepes o una piastra antiaderente. Ungila con una noce di burro. E quando è pronta versa un mestolo di pastella sulla piastra.
  • Stendi la pastella con l’apposito strumento, sincerandoti che sia ben livellata e scartando eventuale impasto di troppo. Le crepes devono essere molto sottili.
  • Se è davvero molto sottile non è necessario capovolgerla, altrimenti quando i bordi si inizieranno a staccare, giratela in modo che cuocia bene da entrambi i lati.
  • Ora potete decidere di farcirla direttamente sulla piastra o di spostarla così stesa com’è su un piatto e procedere con le altre.
  • A voi il divertimento di farcirle come più vi piacciono 🙂 E buon appetito!

Crepes salate

Se volete crepes salate o neutre, sarà sufficiente non inserire lo zucchero. Io personalmente quando le faccio salate, lascio comunque 5-10g di zucchero sulle dosi sopra indicate. Rende l’impasto più saporito e soprattutto più colorato.

Farcitura


Crepes con esubero di lievito madre

Le Crepes possono essere farcite in mille modi diversi. Dolci o salate che siano.
Potete aggiungere semplicemente della crema di nocciole, oppure delle fettine di banane con un filo di cioccolato sopra, oppure panna e fragole, o marmellata, o gelato. Oppure potete metterci del formaggio e del prosciutto, o ciò che più vi ispira.

L’indicazione è quello di farcirle sempre su una sola metà del cerchio, per poi ripiegarlo a metà, e a sua volta chiuderlo a portafoglio (cioè in tre parti) formando una specie di cono.

Mi raccomando, taggate Pan Brioche su Instagram per farmi vedere come più vi piacciono le Crepes, e magari darmi qualche ispirazione per quando le servo a tavola alla mia famiglia! 😉

È stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per dare il tuo voto

Media dei voti / 5. Numero voti

Ancora nessun voto! Sii il/la primo/a a votare questo articolo!

Dato che hai trovato questo articolo utile...

Segui Pan Brioche sui social!

Mi dispiace che questo articolo non ti sia stato utile!

Permettimi di migliorarlo, col tuo aiuto!

Come posso rendere più utile questo articolo?

Condividi
1Shares
Sottoscrizioni
Notificami
4
0
Mi piacerebbe sapere la tua opinione! Aggiungi il tuo commento!x
()
x
×