Grissini con esubero di lievito madre e rosmarino

()

Li chiamo grissini perché di questo si tratta ma, per la loro dimensione – un po’ tozza -, per la loro forma – un po’ irregolare -, per la loro bontà – un po’ fuori le righe -, meriterebbero sicuramente un altro nome. Resta, che finalmente ho trovato la mia ricetta per fare i grissini con esubero di lievito madre. Più volte ho sperimentato senza mai essere pienamente soddisfatta del risultato. Volevo qualcosa di facile da preparare, veloce, pratico – come si confa’ alle ricette con esubero di lievito madre -, ma allo stesso tempo di sfizioso, di goloso, di irresitibile! Un po’ come i miei bibanesi, che per me sono letteralmente una droga, e le mie piadine romagnole, che sono senza dubbio tra le mie ricette salate preferite per smaltire l’esubero che tengo in frigo.

Ecco, da oggi sul podio, ci sono anche questi grissini con esubero di lievito madre!

Pasta madre o licoli

Qui trovate la ricetta per farli con il lievito madre solido. Ma se disponete di quello liquido, non è un problema. Come per tutte le ricette di questo blog, è sufficiente usare il convertitore automatico per conoscere le dosi del lievito madre liquido e convertire la ricetta. Lo trovate QUI.

Esubero di lievito madre

Ricordo, che per esubero intendo un lievito madre non rinfrescato di recente, e dunque poco attivo. Ne parlo in maniera approfondita in uno dei miei articoli (“Esubero di lievito madre, cos’è e come si usa“). Se non lo avete già fatto vi suggerisco di darci una letta.

Condimenti

Erbe aromatiche

Io adoro le erbe aromatiche, e se potessi le metterei ovunque. Quindi per me la versione più buona di questi grissini è proprio con rosmarino, timo, salvia, origina, elicriso ecc. Tutto in quantità. Ma nessuno vi impedisce di usare al loro posto semi oleosi come il sesamo tostato, la chia, il girasole ecc., o anche spennellate di pomodoro e origano per farli alla pizzaiola!


La quantità

Non ho indicato appositamente la quantità delle erbe aromatiche da inserire, perché io vado a occhio, a seconda di come mi va al momento. Quindi suggerisco di fare lo stesso con voi.

La qualità

Come sempre, puntate alla qualità. Se potete usate erbe aromatiche fresche, sono quelle che renderanno i vostri grissini profumatissimi.

Olio aromatizzato

A dirla tutta, io se posso uso anche l’olio extravergine di oliva aromatizzato (con rosmarino e aglio). Se ne avete in casa, provatelo in questa ricetta!

Ma ora passiamo ai fatti!!

Grissini con esubero di lievito madre

Ingredienti

Peso in grammiIngredientiPeso in %
250 gFarina di frumento debole e/o farina di semola rimacinata100%
500 gEsubero di lievito madre solido (poco attivo)200%
200 gAcqua tiepida80%
40 gOlio extravergine di oliva16%
12 gSale5%
q.bErbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia ecc) 

Tabella degli ingredienti

Procedimento

Versate nella ciotola della planetaria il lievito madre solido spezzettato e l’acqua tiepida. Mescolate fino a disperdere il più possibile il lievito nell’acqua. Si creerà una leggera schiuma in superficie.

Ora aggiungete la farina e iniziate a impastare. Continuate fino a che non l’acqua non sarà stata completamente assorbita dalla farina. L’impasto risulterà molto umido e molle. È normale.

Adesso aggiungete l’olio, e impastate finché non sarà completamente incorporato nell’impasto.

Lasciate riposare il tutto nella ciotola, mentre preparate le erbe aromatiche. Lavatele, asciugatele, e tagliatelle finemente.

A questo punto tornate dal vostro impasto, aggiungete il sale, e riprendete a impastare. Cercate di incordarlo il più possibile. Non è necessaria nessuna prova velo, ma più si stacca dalla ciotola e meglio è.

Quando siete soddisfatti, aggiungete il vostro trito di erbe aromatiche. Impastate fino a pieno incorporamento. E il gioco è fatto.

Prendete un contenitore trasparente in cui versare il vostro impasto. Copritelo con un coperchio o una pellicola. Segnate con un pennarello o uno scotch, il livello, e posizionate il tutto in un luogo caldo fino a che non avrà raddoppiato (a 27°C il mio ci mette 3 ore circa, a 24°C ce ne metterà circa il doppio).

Una volta raddoppiato, ribaltate l’impasto sul piano lavoro infarinato (farina di semola è sempre la migliore per ste cose), e spolverate di farina l’impasto stesso. Lasciate riposare il tutto per 10 minuti.


Nel frattempo accendete il forno e pre-riscaldatelo a 200°C.

Preparate poi la teglia in cui cuocerete i vostri grissini con esubero di lievito madre. Foderatela con carta forno infarinata di semola.

Ora con l’aiuto di un tarocco, tagliate delle strisce di impasto larghe circa un 1-2 cm e lunghe 5-10 cm. Con le mani infarinate (l’impasto è molto umido, bisogna imparare a maneggiarlo) tiratelo dalle due estremità per allungarlo. Ci metterà un attimo e se non siete veloci ad appoggiarlo potrebbe rompersi, quindi posizionatevi subito sulla teglia dove lo cuocerete.

Ripetete la stessa operazione fino a che non avrete realizzato tutti i grissini. Per la quantità di impasto qui indicata, serviranno circa due teglie (poco più!).

Potete infornare immediatamente!
Cuocete per 20 minuti a 200°C in modalità ventilata. E per 10 minuti a 170°C sempre in modalità ventilata.
Se vi piacciono più scuri allungate i tempi a 200°C, se vi piacciono più asciutti allungate i tempi a 170°C. Solo voi conoscete i vostri gusti e il vostro forno!

Una volta sfornati, metteteli subito a raffreddare su una grata, in modo che non si ammorbidiscano e restino croccanti! Una volta freddi son pronti per essere gustati! O da soli, o come accompagnamento a prosciutto o formaggi!

Buon appetito!

State attenti! Questi super grissini con esubero di lievito madre sono molto sfiziosi e danno dipendenza  Metteteli sotto sicura se in casa avete qualcuno di goloso altrimenti non arrivano al giorno dopo!

E se li provate, fate una foto e taggatemi su Instagram! Sono curiosa di vedere come vi saranno venuti e avere la vostra opinione! 

Grissini con esubero di lievito madre
Grissini con esubero di lievito madre

È stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per dare il tuo voto

Media dei voti / 5. Numero voti

Ancora nessun voto! Sii il/la primo/a a votare questo articolo!

Dato che hai trovato questo articolo utile...

Segui Pan Brioche sui social!

Mi dispiace che questo articolo non ti sia stato utile!

Permettimi di migliorarlo, col tuo aiuto!

Come posso rendere più utile questo articolo?

Condividi
0Shares
Sottoscrizioni
Notificami
guest
9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti
Francesca
Francesca
Utente registrato/a
3 Giugno 2020 4:20 pm

Ciao Alice! Scusa volevo chiederti se fosse sicuro che Il 200% di esubero corrisponda a 500g?!

Francesca
Francesca
Utente registrato/a
Reply to  Alice
3 Giugno 2020 11:12 pm

Ahahah tranquilla diciamo che ho cercato di salvare all ultimo la situazione..Non sono usciti molto bene ma sono buonissimi

Virginia
Virginia
7 Giugno 2020 5:05 pm

Ciao, mi complimento per il tuo ‘sito’,per le ricette e le spiegazioni… mi son scritta diverse ricette che farò appena la mia P.M. sarà un po’ maturaVorrei chiederti: per i grissini dici: lasciar riposare mentre si mondano e tagliuzzano le erbette.. cioè quanto tempo? A me è parso che un 15’minuti potesse andare bene.. confermi? Grazie mille ed auguri per questa veste e intento nuovi

Anna N.
Anna N.
16 Giugno 2020 9:35 pm

Ciao Alice, ti seguo spesso e i tuoi consigli sono così chiari e speciali! Purtroppo ho tentato di fare i grissini ma, c’è qualcosa che non va fin dall’inizio. L’impasto è molto sodo, che è il contrario di quello the dovrebbe essere..oww D: ho letto i commenti, e pensavo la ricetta fosse modificata, lo è? Quale dovrebbe essere la %di liquidi? Grazie mille per il tuo tempo!! Continua così! ❤️

Martine Martin
Martine Martin
Utente registrato/a
6 Novembre 2020 3:01 pm

Alla fine quanti sono i gr di esubero?
Perché dici che si meriterebbero un altro nome?

9
0
Mi piacerebbe sapere la tua opinione! Aggiungi il tuo commento!x
()
x